VENTO

 

 

PDF DWG  DXF

 

03/09/2006

Ho deciso, a seguito di molte richieste di chi sta imparando a volare e a costruire, di rifare i disegni costruttivi di vento migliorando il dettaglio costruttivo e introducendo l'ala realizzata totalmente in depron con longherone interno (come la nuova di Albyone2) in questo modo è ora possibile per tutti realizzare questo semplice motoveleggiatore molto stabile e facile da pilotare , ottimo per chi comincia. Buona costruzione e volo a tutti.

Il disegno si trova all'inizio della pagina. Trovate la versione in pdf e le ottime versioni, realizzate dall'amico Crika , in formato DVG e DXF.

Un sentito grazie a Crika  che ha realizzato il disegno quotato e in dettaglio, con grande pazienza. Ora non vi sono più scuse! cominciate a costruire.

Di seguito il racconto della nascita del modello.

Marzo 2004

Scheda tecnica  
Nome Vento
Apertura alare 160cm
Lunghezza 80cm
Superficie alare 24dm2
Profilo Piano convesso Clark y
Corda alare 15cm
Sistema Due assi
servocomandi Due HS55 o simili
Motore Speed 400 da 6V(sistema consigliato)
Riduttore Assente
Elica 6X3 ripieghevole
Batterie 7 celle Ni-Mi
Ricevente almeno quattro canali
Regolatore giri sopra gli 8 Ampére

 

L'idea di questo modello mi è nata, visto le mie scarse doti di volo a radiocomando, per poter eseguire con calma le manovre fondamentali. Volevo un modello lento, facile da pilotare, così ho pensato a una specie di motoveleggiatore elettrico in modo da capire quando dare gas, come fare a far atterrare l'aereo dove si vuole, dove virare etc. Ne è nato questo modello, poco costoso, che può atterrare nei prati senza impuntarsi e rompere le eliche o altro, che vola degnamente e con calma. Devo dire che è molto rilassante. Ho sfogliato un po' di riviste e poi mi sono messo all'opera sfruttando una fusoliera che avevo abbandonato. Avrebbe dovuto essere la fusoliera di Albyone, invece è diventata la fusoliera di Vento. E' in polistirolo edile giallo ( è sempre il solito foglio di polistirolo edile col quale sto facendo la terza fusoliera con tre euro circa e me ne è avanzato ancora) dello spessore di 3cm. Ho ricavato due gusci e li ho incollati insieme.

 

La costruzione dell'ala segue la via classica a centine e longherone, con la differenza che centine e longherone sono fatte in depron da 6 mm mentre la copertura è fatta con depron da 3mm.

Il modello è equipaggiato con uno Speed 400 con elica ripiegabile 6X3 e 7 celle NiMh da 1050mA

 

 

Se volete qui c'è un video.

 

A mia insaputa questo modello ha riscosso molto più successo di quello che potessi pensare. Trovate nella sezione "i vostri modelli" alcune realizzazioni di amici modellisti.