Home
NovitÓ
I modelli
 
 
 
 
 
 
Lo famo strano! Pterodattilo!

Settembre 2010

Bisogna tolgiersi qualche sfizio ogni tanto e andare fuori dalle righe. Ecco! Lo pterodattilo è una di queste volte. Non un modello convenzionale ma una sorta di uccellaccio preistoricho che svolazza nei cieli spaventando i corvacci che sempre più imperano nei nostri cieli. Il disegno Ŕ di un certo Marson che si diverte a progettare questi "cosi" ma ho dovuto apportare alcune modifiche importanti perchŔ l'originale faceva fatica a prendere il volo. Il modello è in depron da 6mm e monta due brushless da 24 grammi ciascuno che muovono un paio di eliche 6X3. Uso una batteria da 1000mA a tre celle e per il volo è sufficiente dare metà gas per far volteggiare "la bestia"! Il disegno lo si può acquistare, pertanto non è pubblico. Una volta stampato si ritagliano le parti in depron. Non Ŕ dificile ma bisognra prestare attenzione ad incollare i rinforzi in carbonio durante la sequenza costruttiva per non trovarsi in dificoltÓ successivamente. Le foto vi spiegano come fare. Per la colorazione ho utilizzato i colori della Brio Color che si stendono facilmente a pennello sul depron.

Le principali modifiche hanno riguardato l'ala con l'inserimento di una parte profilata al centro anche per nascondere tutti i cavi necessari per il cablaggio dei due motori e i rinforzi sulla coda. Anche per il bilanciamento è stato necessario mettere ben 30 grammi sulla testa per evitare di avere un comportamento in volo molto reattivo.

Eccovi il video.

 

 

 

 

Un po' di caratteristiche tecniche

Scheda tecnica  
Nome Pterodattilo
Apertura alare 130 cm
Lunghezza  
Profilo  
Peso  
Sistema due assi più miscelazione
servocomandi tre, due per gli alettoni
Motore due brushless da 24 grammi
Elica due da 6X3
Batterie 1000mA 3 celle LiPo
Ricevente  
Regolatore giri due da 20A