Home
Novità
I modelli
 
 
 
 
 
 
  Jolly elettrico

GIUGNO 2004

L'ultima follia passatami per la testa è questa. Nell'ottobre del 2003 ho comprato la scatola di montaggio di questo aliantino della Olympic. Si tratta del Jolly. Devo dire che nell'acquisto sono stato guidato da una nostalgia infantile, difatti questo modello era in commercio già più di trenta anni fa. L'ho montato e per un po' di tempo ci ho giocato ed ho fatto giocare i miei nipoti. Da qualche mese era relegato appeso alla libreria con qualche buco nella carta di ricopertura. In un giorno caldo di questa estate il lampo folle. Perchè non rendere elettrico l'aliante? Presto detto, fatto. Ho rifatto la fusoliera col polistirene in modo da poter alloggiare motore, servo, radio, batterie, ho recuperato i piani di coda di Acroone (per il momento accantonato), tappato i buchi con solarfilm col risultato che vedete nelle foto. Vola, sale parecchio, ha buona autonomia. In ordine di volo con delle batterie Ni-Mi pesa 240g. Monta uno speed 280 diretto con elica ripieghevole 4,7x2,3. Ha una apertura alare di 80cm pertanto è molto facile da trasportare.

Ecco la solita carrellata di foto con spiegazioni.

Ecco le prime fasi di montaggio della versione originale, cioè puro aliantino

Prima di essere ricoperto

Qui dove era finito dopo l'inverno: a fare il pippistrello!!!

La metamorfosi, ovvero come ti elettrifico

Muso aggressivo (si fa per dire)

Motore raffreddato

Timone di Acroone recuperato

Particolare servocomandi rigorosamente esterni (se no chi riusciva a fare tutto in una sera?)

Eccolo fra le mani e tanto scotch

Vista accattivante

Pronti al decollo

Accidenti agli urti pesanti !!!!

 

Se vi interessa qui c'è un filmatino di quando era ancora un aliante (chiaramente con botta finale).