COSTRUZIONI E TRUCCHI

 

In questa sezione vorrei farvi conoscere i metodi di costruzione che utilizzo in modo che anche voi possiate adottarli, nonchè suggerimenti anche elementari per costruzione e assemblaggio

Potete accedere a due sezioni; la prima si chiama costruzioni e la seconda trucchi. Se continuate di seguito trovate semplici istruzioni adatte soprattutto a chi comincia per meglio orientarsi sul da farsi e i disegni di alcuni dei modelli presenti sul sito.

 

>>> COSTRUZIONI<<< - >>>TRUCCHI<<<

 

COME COLLEGARE MOTORE, REGOLATORE, RICEVENTE, BATTERIE

 

Mi  sono arrivate richieste da alcuni modellisti alle prime armi che avevano difficoltà nel collegare l'apparato ricevente. Questo mi conferma il fatto che le cose che sembrano ovvie di fatto non lo sono mai e nessuno le dice mettendo così in difficoltà chi è agli inizi. La cosa vale per qualsiasi attività, pertanto anche il modellismo non ne è esente. Spero di ovviare a tutto questo con questa sezione del sito cercando di aiutarvi con fotografie e spiegazioni.

A voi la spiegazione con immagini e didascalie. Se "cliccate" sulle immagini le vedrete ingrandite.

 


Questa è una trasmittente (la mia). Il canale 1 serve ai flaps, il canale 3 al motore, il 2 e il 4 ai timoni di coda. I trim per "tarare" i comandi


Questo è un pacco di batterie (il primo da me realizzato. Non è molto bello!)


Questo è un caricabatterie


Questa è una ricevente formato micro a 5 canali di ricezione


Notate la piedinatura della ricevente e state attenti ad inserire i connettori dei servocomandi e del regolatore di giri


Su questa ricevente il segnale è verso le scritte. Ogni canale ha tre pin: positivo, negativo e segnale. Il positivo normalmente è al centro.


Questo è un regolatore elettronico di giri del motore. Ai cavi gialli va collegato il motore, al rosso e al nero la batteria


Questo è il collegamento da fare per far sì che tutto funzioni


Qui si vede il montaggio dentro un modello


Altra vista




 

 

ESPERIMENTI ELETTRICI

Sto provando a costruirmi un brushless da recupero da un masterizzatore! Se non mi sentite più è perché è esploso !!!

 

 

Ho finalmente portato a termine la costruzione del motore brushless ricavato da CD rom. FUNZIONAAAAA!!!!! Non è un fulmine ma funziona. Ho tolto gli avvolgimenti originali fatti con del filo troppo sottile ed ho riavvolto il tutto con filo del diametro di 0,35 mm. Ho collegato un regolatore Jeti da 18 Ampére (per sicurezza). Ho anche utilizzato un'elica 9X7 GWS, quelle arancioni, che non è certo piccolina per questo motore. Probabilmente è meglio mettere del filo da 0.40 mm perché con quello che ho utilizzato il motore al massimo regime scalda parecchio e si rischia di bruciarne gli avvolgimenti. La potenza non è molta per cui questo tipo di motori vanno bene per modelli del peso non superiore ai 300 g comprese la batterie, quindi park fly o aliantini.

 

Ecco qualche fotografia circa il sistema adottato per i contatti elettrici ed il supporto motore.

 


Se riesco ad eseguire delle misurazioni vi faccio sapere. Per ora accontentatevi di questo.