Home
Novità
I modelli
 
 
 
 
 
 

 

Disegno

CDrom fly

MAGGIO 2006

Ciao ragazzi.

Eccomi di nuovo qua con una novità nata quasi per caso. Si chiama CDrom fly ed è un modello che vola grazie ad un motore recuperato da un CDrom ed adeguatamente modificato (vedere i miei esperimenti nella sezione costruzioni e trucchi). L'idea mi è nata quando dopo un po' di esperimenti sono riuscito a far funzionare il motore in questione. L'aereo doveva necessariamente essere leggero e senza grandi pretese. In pratica l'aereo stesso è stato costruito intorno al motore, per questo motivo non ho molte immagini ma sono riuscito a preparare i disegni costruttivi così chi volesse cimentarsi nella sua costruzione può farlo. L'ala è centinata in balsa secondo una struttura convenzionale che comunque io ritengo essere decisamente migliore di tutti i vari depron e simili. Sicuramente l'effetto finale è più bello e l'impegno costruttivo non è di molto superiore al depron. La consiglio vivamente a chi vuole cominciare a cimentarsi nelle costruzioni in balsa. L'apertura alare è di 100cm (80 cm di ala più 20 cm di terminali alari inclinati di 30° che assicurano la stabilità in volo) con una corda di 15 cm. La fusoliera è un misto di depron, polistirolo e balsa secondo un sistema costruttivo a sandwitch che mi sta dando grosse soddisfazioni. E' lunga 60 cm mentre il modello completo di timoni raggiunge i 66 cm. Per i piani di coda la pigrizia l'ha fatta da padrone ed ho riutilizzato quelli del Piper Super cub distrutto molto tempo fa ma che non avevo buttato via. In questo modo in circa tre serate ho messo a punto il modello di cui ora vi mostro le foto. Scusate se non sono molte ma spero siano sufficienti a capire come è facile costruirlo e farlo volare. Per la motorizzazione, come vi dicevo, ho utilizzato un motore recuperato da un CDrom. Ha 6 poli ed è stato riavvolto con del filo smaltato di rame da 0,4mm con 15 spire per polo. Come regolatore ho utilizzato un 10A recuperato da un cinese su ebay. Volo con un pacco batterie che non pensavo più di poter utilizzare visto lo scarso rendimento che aveva con i motori a spazzole. Sono 7 celle da 700mA NiMh della sanyo. L'autonomia già così supera abbondantemente i 10 minuti. Come elica utilizzo una 6X4 APC elettrica. Il peso è di 195 grammi senza batterie e diventa di circa 280 grammi con le batterie utilizzate da me. Con delle lipoli non si arriva a 250 grammi. E' un due assi.

Basta parole, ecco le foto con descrizione.

L'insieme. Notate bene la struttura a centine e i timoni anch'essi in balsa

Un diverso contrasto di luce

Si nota la semplicità della fusoliera

Eccolo nell'erba

Il particolare del motore e il suo posizionamento

La linea piacevole

Notate il diedro dei terminali

Il supporto del motore in vetronite millefori che permette l'areazione e il raffreddamento

Ed ecco ora a voi il disegno.

 

Non penso servano molte spiegazioni. Per costruire l'ala utilizzate la sezione costruzioni che spiega come costruire un'ala in balsa. Per la fusoliera il sistema è lo stesso che per Albyone2, Libellula ed altri.

Il volo è pulito. L'aereo raggiunge delle buone velocità. Ben trimmato e centrato è molto facile da far stare in aria. Fa i looping con facilità una volta che la velocità è sostenuta.

Ecco la scheda riassuntiva

Scheda tecnica  
Nome CDrom fly
Apertura alare 100cm
Lunghezza 66 cm
Superficie alare 14dm2
Profilo Piano convesso Clark y
Corda alare 15cm
Sistema Due assi (timoni di profondità)
servocomandi due HS55 o simili
Motore Riavvolto da CDrom
Elica 6X4 ACP elettrica
Batterie 7 celle Ni-MH o 2 lipoli
Ricevente almeno tre canali